Mi vergognerei di essere interista perchè ho vinto il mio primo scudetto giocando contro i giovanissimi della Pro Vercelli per protesta.Mi vergognerei di essere interista perchè nel 1922 retrocedo in Serie B ma a 3 giornate dalla fine inventano i play out e mi accoppiano contro l’Alta Italia squadra fallita da 3 mesi e… vinco a tavolino. Mi vergognerei di essere interista perchè la grande inter di Angelo Moratti era la più dopata della storia e ancora oggi Ferruccio Mazzola lo dichiara con un libro e in tribuna la famosa pastiglia del caffè di Herrera.Basta leggere la causa di tutti i decessi di quella rosa!!!Mi vergognerei di essere interista perchè lancio i motorini dagli stadi,mi vergognerei di essere interista perchè quando perdo picchio gli avversari in campo lancio petardi in testa ai portieri e causo risse nei sottopassaggi.Mi vergognerei di essere interista perchè per pagarmi i debiti societari ipoteco un logo con la Banca Antoveneta di Tronchetti mio maggiore azionista e falsifico i bilanci­ per iscrivermi in serie A, mi vergognerei di essere interista perchè tarocco le fidejussioini e faccio plusvalenze illegali.Mi vergognerei di essere interista perchè per 15 anni sperperavo milioni comprando cessi bidonari stranieri.Mi vergognerei di essere interista perchè pur di vincere mi sono inventato Farsopoli e fatto uscire intercettazioni limitate a mio piacimento essendo­ Tronchetti presidente Telecom e nascondendo quelle del mio presidente. Mi vergognerei di essere interista perchè ho messo Guido Rossi come presidente FIGC per regalarmi lo scudetto di cartone e condannare solo la Juve…
IO AMO IL CALCIO, QUINDI ODIO L’INTER